HomePod: ecco i suoi segreti, descritti dal firmware

Presentato durante la scorsa WWDC17, HomePod è il nuovo altoparlante smart di Apple, che si pone in diretta competizione con Google Home e Amazon Echo, anche se di fascia più alta, almeno a giudicare dal prezzo. Il firmware della cassa già rivelato da Apple lascia intuire funzioni e potenzialità della periferica.

E’ lo sviluppatore Steve Troughton-Smith, come riferisce 9to5mac, ad essersi addentrato tra le stringhe di codice del FW per scovare alcuni dettagli dell’altoparlante intelligente basato su Siri. Il codice del firmware HomePod porta l’etichetta AudioAccessory1,1 e sembra quasi descrivere l’altoparlante intelligente come un iPhone senza schermo, con tante funzionalità riprese da iOS, e si basa su un’applicazione di shell denominata SoundBoard, che presumibilmente può paragonarsi alla SpringBoard su iOS.

Come gli altri prodotti Apple, HomePod supporterà le funzionalità di accessibilità incluse VoiceOver, almeno a giudicare da ciò che si legge all’interno del codice firmware.

La superficie superiore è attualmente limitata a UI di Siri e ai simboli più e meno, come mostrato durante l’evento demo nel giugno scorso.  Questa superficie tattile sarà utilizzata per attivare Siri con una lunga pressione o per interagire con la musica e il controllo del volume.

Sulla base del codice firmware, però, Troughton-Smith ritiene che la parte illuminata della superficie superiore di HomePod sia composta da una matrice a LED, e non da pochi LED di grandi dimensioni: questo vuol dire che HomePod potrebbe in futuro mostrare elementi grafici più complessi rispetto ai semplici simboli Meno e Più. Anche Siri potrebbe animarsi in una marea di piccoli e minuscoli puntini illuminati.

Nonostante il codice iOS in esecuzione, tuttavia, non sembra che il sistema HomePod supporterà applicazioni o estensioni di terze parti nella sua forma originale. Apple potrebbe sempre offrire ulteriori opportunità agli sviluppatori per accedere a HomePod in futuro, magari dopo un primo periodo di rodaggio iniziale.

HomePod avrà un prezzo di 349 dollari, e sarà disponibile in USA, UK e Australia già da dicembre. A seguire nel resto del mondo. HomePod sarà compatibile con iPhone 5s e modelli successivi con installato iOS 11.