Netgear Orbi, il primo Wi-Fi Tri-Band promette zero angoli morti in ogni casa

10
netgear orbi icon 800

La prossima evoluzione dei dispositivi wireless per la casa è il Tri-Band e il nuovo Netgear Orbi è presentato come la prima soluzione con questa tecnologia. Di più: il costruttore promette la fine degli angoli morti e persino del fastidioso buffering che blocca la visione dei film via Internet con una soluzione basata su una coppia di dispositivi.

Infatti Netgear Orbi sarà proposto in kit composto da un router da collegare al modem dell’utente più una unità satellite. I due elementi sono già pre-configurati per comunicare tra loro: basta estrarli dalla confezione e seguire una procedura semplificata di configurazione, via web o app mobile, per iniziare subito a sfruttare la maggior copertura e le prestazioni superiori del Wi-Fi Tri-Band.

Stando a quanto dichiarato dal costruttore il kit Netgear Orbi, in arrivo in USA a settembre al prezzo di 400 dollari, è in grado di coprire senza problemi anche case con una superficie fino a ben 4.000 piedi quadrati, quindi circa 370 metri quadrati. Per chi non ha la fortuna di vivere in una abitazione così estesa è già prevista la versione solo Orbi router che copre fino a 2.000 piedi quadrati, quindi circa 185 metri quadrati. Chi vive in super villa o un castello può aggiungere poi un satellite Orbi per coprire altri 185 metri quadrati. Nel momento in cui scriviamo non sono ancora disponibili date e prezzi per altri paesi.

netgear orbi 1